Il primo Slam dell’anno sta giungendo al termine. Sia il tabellone maschile che quello femminile degli Australian Open sono allineati a livello di semifinale. Quest’anno le sorprese non sono mancate, alcune anche clamorose.

Questa notte si partirà con le due semifinali femminili: apriranno alle 4.30 la Vandeweghe contro Venus Williams, match che precede la sfida di Serena Williams contro la Lulic che torna a questo punto di uno Slam ben 18 anni dopo l’ultima volta. 13 anni, invece, sono passati dall’ultimo scontro in finale, a Melbourne, tra le due sorelle Williams.

Attesissime anche le sfide nel tabellone maschile. Alle 9.30, domattina, toccherà al derby svizzero tra Federer e Wawrinka: Roger è tornato a giocare dopo sei mesi ed è subito arrivato tra i primi quattro di uno Slam, Stan ha vinto un major in ognuna delle ultime tre stagioni.

Sulla carta meno equilibrata la sfida tra Rafa Nadal e Grigor Dimitrov. I due si incroceranno venerdì mattina (9.30, anche se l’orario non è ancora ufficiale), lo spagnolo ha impressionato per come ha dominato i suoi avversari, non ultimo Raonic. Il bulgaro, invece, potrebbe già essere appagato dal gran torneo disputato.