Nona sconfitta di fila in Eurolega per l’EA7 Milano che cade 86-79 in Turchia col Fenerbahçe e dice praticamente addio ai sogni playoff: gli uomini di Repesa sono ultimi in classifica, in compagnia del Galatasaray, con 4 vittorie e 12 k.o.

Stavolta, però, almeno la sconfitta è onorevole: l’Olimpia gioca alla pari per tutti i 40 minuti contro lo squadrone di Obradovic, uno dei principali candidati alla vittoria finale in Eurolega. A tre minuti dalla fine il tabellone segnava ancora punteggio di parità (con gli ospiti capaci di portarsi avanti anche di sei a inizio di terzo quarto) a poco più di un minuto c’era solo un possesso di differenza. Alla fine, però, la miglior prestazione degli ultimi due mesi, grazie soprattutto agli apporti di McLean, Kalnietis e del redivivo Raduljica, è resa vana dallo sprint finale dei turchi che si aggrappano all’ex Avellino Nunnally e portano a casa la vittoria.