Il portiere laziale Federico Marchetti suona la carica ai suoi compagni in occasione di un’iniziativa che avvicina lo sport ai ragazzi delle scuole romane.

“Conoscevamo Simone Inzaghi – afferma Marchetti –  quando cambia un tecnico si azzera tutto, vogliamo chiudere al meglio la stagione”. E riguardo all’esonero di Stefano Pioli, il portiere afferma che la colpa di tutto sarebbe da imputare alla sconfitta per 4-1 nel Derby con la Roma. Una partita mai facile, molto sentita dai tifosi e da tutta la cittadinanza.  “Vincerlo ti manda in paradiso”, continua Marchetti, “ma capita anche di perderlo e si rimane delusi, i tifosi ci tengono tanto. ”

A prescindere dalla sconfitta nella stracittadina, rimane tuttavia indiscutibile per la Lazio una stagione da dimenticare, fatta di tante sconfitte e di una posizione in classifica lontana dall’Europa calcistica.