Arriva a quattro il conto delle medaglie dell’Italia ai Mondiali di nuoto in vasca corta che si stanno svolgendo a Windsor, in Canada. Dopo la medaglia d’oro di Federica Pellegrini nei 200 sl e quella d’argento nella staffetta femminile 4×200, in nottata sono arrivati un altro argento e un bronzo.

Il terzo posto è quello di Fabio Scozzoli, nei 100 rana: il romagnolo, 28 anni, ha chiuso col tempo di 57″04, dietro al tedesco Koch (56″77) e al russo Morozov (57″00). L’argento arriva invece dalla staffetta 4×50 mista, battuta solo dagli Stati Uniti (con record del mondo). Silvia Scalia (dorso), Martina Carraro (rana), Silvia Di Pietro (delfino) ed Erika Ferraioli (stile libero) hanno nuotato in 1.45.38, stabilendo così il nuovo primato italiano. Da segnalare anche la conquista della finale nei 100 sl di Federica Pellegrini, col sesto tempo totale.