Il direttore capo della Ducati Corse, Gigi D’Alligna, parla a proposito dell’ingaggio del pilota Casey Stoner, che presso Ducati sarà collaudatore. Il pilota è sicuramente ingombrante ma la sua presenza presso la scuderia non può far che del bene ai piloti titolari ovvero Andrea Iannone e Andrea Dovizioso.

D’Alligna è convinto di Casey e ne parla dicendo che se fosse un pilota, sarebbe felice di averlo come collaudatore. Il ritorno del campione del mondo dell’anno 2007 sarà sicuramente un grande stimolo per i ragazzi della Ducati. Stoner aveva già dichiarato invece che gli era stato rifiutato il posto di sostituto di Dani Pedrosa. Erano i primi mesi del 2015, quando la HRC scelse poi Aoyama.

Le nuove GP16 intanto sono già state inviate in Malesia. A tal proposito, D’Alligna non intende sbilanciarsi dicendo che sua intenzione è solo quella di tornare a vincere.