Con un perentorio 6-0 al Bologna, il Napoli consolida il secondo posto in classifica e aumenta il distacco da Roma e Inter.

Con la quattordicesima vittoria casalinga, la squadra allenata da Maurizio Sarri ha eguagliato il proprio record personale in campionato; resta tuttavia ancora il silenzio stampa dietro cui i Partenopei si sono trincerati dopo la squalifica inflitta a Gonzalo Higuain.

Ad aprire le marcature Gabbiadini, su assist di Mertens al 10′, che raddoppia su rigore al 35′ pe fallo su Callejon. Seguono poi i tre gol dello stesso Mertens, al 58′, al 70′ e al minuto 88.

Chiude infine la partita il gol di Lopez al minuto 89.

Amare le considerazioni dell’allenatore del Bologna Donadoni, ai microfoni di Premium Sport:” Abbiamo perso 6-0, abbiamo fatto una brutta figura e il primo responsabile sono io. Tutto il resto non conta”.