Come ogni anno, arriva la conferenza stampa di fine anno del ct della nazionale. Stavola l’incombenza spetta a Gianpiero Ventura, in carica dallo scorso agosto dopo l’addio di Antonio Conte. L’ex allenatore del Torino risponde a chi gli chiede un giudizio: “Per me questa squadra merita un’ampia sufficienza. Ci sono margini di miglioramento davvero importanti e gli stage serviranno soprattutto ai giovani”.

Il discorso cade poi sui singoli: “El Shaarawy non attraversa un momento facile ma lo aspettiamo con fiducia. Esattamente come accadrà con Berardi. Balotelli? Gli parlerò, ma prima deve porsi alcune domande”. Sulla qualificazione per i Mondiali in Russia: “E’ la stella polare di tutto il movimento, spero che ci arriveremo con una squadra in grado di garantire un futuro a questa nazionale”.