Nulla da dire sul debutto in panchina di Schelotto che è riuscito a portarsi a casa un meritato 4-1 contro l’Udinese. Alla sua prima l’argentino si è visto fare la festa con i goal di Quaison, Hiljemark Lasaar e Trajkovski. In quattro hanno dato una brutta lezione ai ragazzi di Colantuono. Bella prova per una partita meritata e che vede nel risultato sangue svedese, marocchino e macedone.

L’Udinese invece ha a che fare con la sua terza sconfitta consecutiva dopo quelle già avvenute contro Carpi e contro la Juventus. A rendere i giochi interessanti è prima l’Udinese con un mancato risultato al 16esimo. Poi ci prova il Palermo al 27esimo ma idem. La prima rete però arriva al 35esimo per un primo tempo che si chiude così.

La ripresa invece si apre con una goleada che ha fatto scaldare gli animi tra i paganti.