Il Newcastle di Rafa Benitez retrocede, assieme al Norwich e all’Aston Villa, nella Seconda Divisione del Campionato inglese. 

La retrocessione, stando alle indiscrezioni del quotidiano Daily Express, non inficerebbe tuttavia in alcun modo la permanenza del tecnico spagnolo a Newcastle, a meno di una sua specifica volontà di cambiare aria.

La società sarebbe infatti disposta a garantirgli un maxi ingaggio da 6,5 milioni di sterline a stagione per trattenerlo sulla panchina del Newcastle anche in Championship.

Un incidente di percorso, quello della retrocessione, che nella carriera dell’ex allenatore di Napoli e Real Madrid è già accaduto una quindicina di anni fa, quando allenò in Seconda Divisione spagnola la squadra del Tenerife.