Un pareggio a reti bianche, quello tra il Real Madrid di Cristiano Ronaldo, spettatore non pagante della partita in quanto non ha superato l’allenamento di rifinitura, e il Manchester City di Joe Hart, portiere protagonista della serata con una parata eccezionale.

Per tre quarti di gara ha dominato un tatticismo sterile che annoia gli spettatori. Solo al 71′, con un colpo di testa di Jesè che finisce sulla traversa, il Real Madrid cerca di svegliarsi dal torpore.

Ma è dall’azione successiva che si sviluppa il maggior pericolo di tutto il match: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Sergio Ramos sfiora di testa, prolungando per Pepe che in area piccola sfodera un destro micidiale, incredibilmente parato da Hart con una uscita alla disperata.

Uno 0-0 che tiene ancora in bilico la qualificazione per entrambe le squadre, che si sfideranno nella gara di ritorno la prossima settimana.