Ex CT della Juventus ed ex tecnico della nazionale italiana, Marcello Lippi è stato ospite a “Non è un paese per giovani”, il programma di Rai Radio 2. Lippi ha vinto di tutto nella sua carriera, addirittura una Coppa del Mondo e, pertanto, le sue parole su qualsiasi argomento riguardi il calcio, suonano come dovettero suonare i 10 comandamenti a Mosè.

Le sue parole, durante l’intervista, cadono sulla questione De Rossi e Mandzukic. Secondo Marcello, la tensione e il nervosismo fanno scappare alcune frasi che, con la mente lucida, non si direbbero mai.

A tal proposito, ricorda di quando lui, sul campo, era solito mandare gli altri a quel paese e senza lesinare volgarità. La sua attenzione poi si sposta su Spalletti, il nuovo tecnico della Roma che, secondo lui, sta vivendo esattamente ciò che ha vissuto Sarri nei primi periodi dell’anno, visto che la squadra non girava bene.