In molti ricorderanno il brutto episodio che è avvenuto qualche settimana fa, a Valencia. Sul circuito spagnolo si correva l’ultima gara del Motomondiale, ma nel paddock ci furono momenti di tensione degni di quelli che hanno accompagnato l’intera stagione motociclistica.

Valentino Rossi, a bordo di uno scooter, colpì in malo modo (con un calcio, anche se non necessariamente violento) una tifosa che gli ostruiva la strada, intenta a scattare foto. La signora ha denunciato Rossi, portando come prova anche un livido rimediato sulla gamba, ma oggi il tribunale di Requena, in Spagna, ha sospeso la causa per mancanza di “dettagli”. La signora, infatti, ha omesso sia il reato contestato sia i dettagli sull’ “aggressione”, fisica e verbale (comunque documentata da un video che è diventato presto virale).