Il giorno dopo la sconfitta di semifinale degli Australian Open avvenuta contro Djokovic, il tennista Roger Federer ha riportato una lesione al menisco. Il fattaccio di venerdì lo ha costretto ad un’operazione in artroscopia al suo ginocchio.

La notizia è stata diffusa dallo stesso Federer tramite una nota sui suoi social. Lo svizzero, che compirà 35 anni in agosto, ha voluto precisare che il danno riportato al menisco lo costringerà ad abbandonare i tornei delle prossime settimane ovvero quelli di Rotterdam, dall’8 al 21 febbraio, e quelli di Dubai, dal 21 al 27 febbraio.

Secondo il campione, potrebbe tornare in campo per l’Indian Wells in data 7 marzo. King Roger, nei post via social, ha spiegato che nel corso della partita contro il collega serbo, non  ha avuto alcun problema fisico ma che, una volta tornato a casa, a causa di dolori, ha poi scoperto di essersi lacerato il menisco.