Barcellona, il presidente Laporte su Messi: “E’ finita”

lionel messi al psg

Barcellona, il presidente Laporte spegne ogni speranza di trovare l’intesa con Messi: “Ci abbiamo provato”.

Il presidente del Barcellona, Laporte, è intervenuto in conferenza stampa sulle possibilità del rinnovo di Messi con il club spagnolo: “Non voglio dare false speranze”.

“Il financial fair play della Liga non ci permette di rinnovare il contratto di Leo Messi”. Si conclude così un’epoca, quella di Messi con il club blaugrana.

lionel messi durante un azione di gioco nel barcellona

“Non posso regalare false speranze, ci abbiamo provato ma non siamo riusciti a trovare un accordo. La trattativa è finita” ha ripetuto il presidente con rammarico.

“Leo ha altre proposte e ha bisogno di tempo per trovare un nuovo club. L’accordo tra noi era completo, ieri dovevamo firmare, però poi è arrivata una secchiata di acqua gelida da parte della Liga e ha cambiato tutto. Anche i Messi hanno fatto le loro considerazioni e insieme abbiamo preso questa decisione. Non posso che ringraziare Leo per quanto ha fatto per noi, resterà per sempre nella storia del club”.

Laporte ha spiegato che hanno fatto due proposte alla Liga: una prima per due anni spalmato su cinque stagioni e una seconda di un contratto di 5 anni al giocatore, entrambe rifiutate.

“Bisognava tagliare troppi milioni per troppi giocatori, la pessima gestione che ci ha preceduto ci ha messo con le spalle al muro, abbiamo trovato una situazione economica molto peggiore di quello che pensavamo e non c’erano margini di manovra economica. Non si potevano chiedere altri sacrifici ai giocatori”.

L’attaccante argentino in queste ore è in trattativa con il PSG, come confermato dall’allenatore dei francesi, Mauricio Pochettino.