Calcio: buona la prima per la Nazionale femminile

L’Inter non andrà in tournee negli USA: “Troppi rischi”.
L’Inter non andrà in tournee negli USA: “Troppi rischi”.

Vittoria della Nazionale femminile nella prima partita di qualificazione al mondiale: 3-0 alla Moldavia.

Comincia con una vittoria netta il cammino verso il mondiale della Nazionale femminile. Un netto 3-0 alla Moldavia che non lascia dubbi e che mette subito energia nel serbatoio azzurro.

Buona la prova delle azzurre, alla prima dopo una lunga pausa. Così ha commentato il c.t. Milena Bertolini: “Siamo felici per aver iniziato con una vittoria. L’approccio è stato giusto, rimane il rammarico di aver sbagliato troppo sotto porta. Siamo state poco cattive: quando c’è da fare gol, bisogna farlo. C’è stato tanto impegno, le ragazze hanno dato tutto, ma in certi momenti troppa frenesia e poca cattiveria. Ma ci teniamo la vittoria e ci prepariamo per la prossima, dove servirà qualcosa in più”.

La Partita. 3-4-3 per le azzurre che schierano subito la squadra titolare per mettere minuti nelle gambe, anche se l’avversario è il numero 97 del ranking.

Due volte Cristiana Girelli, prima su un facile tap in dopo un suo colpo di testa respinto corto, poi su calcio di rigore, porta l’Italia al doppio vantaggio. Gol n° 45 e 46 in azzurro per l’attaccante.

Chiude la partita Valentina Giacinti, che aveva conquistato anche il calcio di rigore, prima della fine del primo tempo. Complice l’ampio vantaggio il c.t. opera numerosi cambi in vista della Croazia.

Alla fine della partita il risultato poteva essere più rotondo ma il portiere moldavo Munteanu evita la goleada in più di un’occasione.