L’Inter non andrà in tournee negli USA: “Troppi rischi”.

L’Inter non andrà in tournee negli USA: “Troppi rischi”.
L’Inter non andrà in tournee negli USA: “Troppi rischi”.

L’Inter ha annullato la tournee in programma in questi giorni in Florida a causa degli alti rischi che avrebbe comportato.

L’Inter rinuncia alla tournee negli Stati Uniti in programma in questi giorni. I nerazzurri avrebbero dovuto giocare contro l’Arsenal in Florida domenica sera, ma anche gli inglesi si sono tirati indietro per alcuni casi di covid in squadra.

L’Inter non andrà in tournee negli USA: “Troppi rischi”.
L’Inter non andrà in tournee negli USA: “Troppi rischi”.

In queste ore i dirigenti hanno cercato di capire che margine di manovra avevano, senza dover pagare le penali previste per l’annullamento dell’evento. Va anche sottolineato che gli organizzatori avrebbero dovuto trovare un avversario internazionale al livello dell’Arsenal.

Il viaggio era in programma per la giornata di domani ma gli uomini di Inzaghi resteranno in Italia a preparare l’inizio di campionato. L’ufficialità arriva dallo stesso club nerazzurro che dà la conferma della decisione di non partire per gli Stati Uniti tramite un comunicato.

“FC Internazionale Milano comunica che non si recherà negli Usa per la Florida Cup in considerazione dei rischi che, allo stato attuale, comportano gli spostamenti internazionali in conseguenza dell’evoluzione del propagarsi della pandemia, rischi che hanno già causato il ritiro dalla partecipazione da parte di Arsenal FC”, si legge nel comunicato dell’Inter.