Napoli e Milan pareggiano e restano in testa alla classifica

Gol partita di Politano. Successo del Napoli a San Siro

Napoli e Milan pareggiano e restano in testa alla classifica

Finisce in parità l’ennesimo duello a distanza tra Napoli e Milan. Le due squadre impattano con lo stesso risultato tra le mura amiche e arrivano alla sosta per le nazionali dividendosi il primo posto in classifica.

La formazione di Spalletti si ferma contro la sua bestia nera. Quel Verona del solito Simeone, che ammutolisce lo stadio Maradona per poi vederlo esplodere al pari di Giovanni Di Lorenzo. La formazione del tecnico di Certaldo prova in tutti i modi a ribaltare il risultato per provare la fuga solitaria, ma va a sbattere contro il palo colpito da Victor Osimhen nel primo tempo. Inutili i tentativi di provare a vincere da parte dell’ex allenatore della Roma, anche inserendo dalla panchina le armi Lozano e Mertens, nonostante la doppia superiorità numerica sugli scaligeri nei minuti finali.
E’ stato, invece, come sempre, un derby pieno di emozioni quello del posticipo di ieri sera al Meazza. Con il Milan capolista che prova a vincere una sfida che ha anche rischiato di perdere. E, alla fine, si rende conto che il pareggio sa più di punto guadagnato che di due persi. Non fosse altro per l’occasione d’oro capitata sui piedi di Lautaro Martinez.
L’argentino, dopo aver lasciato il primo calcio di rigore all’ex di giornata Calhanoglu, si incarica del secondo, che, però si fa parare da Tatarusanu. L’1-1 finale accontenta senza dubbio di più Pioli che Inzaghi, che resta a -7 dai cugini.