Torino – Napoli 0-2: gli azzurri agganciano il quarto posto

oshimeh esultanza dopo un gol

Torino-Napoli finisce 0-2. Gli uomini di Gattuso raggiungono a quota 66 la Juventus.

Serviva una vittoria per la corsa Champions e una vittoria è arrivata. Torino-Napoli finisce 0-2 grazie alle reti di Bakayoko e Osimhen nel primo tempo.

Gli azzurri scavalcano la Juventus, per gli scontri diretti, al quarto posto, dove le due squadre sono appaiate a quota 66. I granata restano a 31 punti, insieme a Cagliari e Benevento.

La Partita. Nicola ritrova Sirigu dopo il covid, per il resto schiera la formazione tipo per i padroni di casa. Gattuso schiera Osimhen titolare e Bakayoko al posto dell’acciaccato Fabian.

Pronti via e il Torino dimostra di volersela giocare a viso aperto, ma è il Napoli a colpire in rapida successione: Bakayoko, all’11’, trova un gran gol dal limite.

Successivamente, minuto 13, Osimhen si invola verso la porta e supera Sirigu, nonostante un rimpallo. Il Torino accusa l’uno due terribile per qualche minuto, prima di tornare ad attaccare.

Molto attenta la retroguardia azzurra, con Meret costretto a pochi interventi nel primo tempo. Il Napoli sfrutta gli spazi per ripartire e rendersi pericoloso, senza però trovare il 3-0.

Il secondo tempo inizia con un miracolo di Meret su Ansaldi, che supera due uomini e calcia da dentro l’area di rigore. Le occasioni fioccano da ambo le parti, ma nessuna delle due squadre trova il gol, tra imprecisione degli attaccanti e buoni recuperi della difesa.

I due allenatori provano a cambiare le cose dalla panchina, ma la partita si conclude senza variazioni nel risultato.